DICHIARAZIONE COMUNE DI EPAM , IPU e UPR SULLE ELEZIONI EUROPEE

ελληνικά  /  english  /  français  /  español

image001

Il Partito dell’Indipendenza (IPU) (Finlandia), l’ Unione Repubblicana Popolare (UPR) (Francia), e il Fronte Popolare Unito (EPAM) (Grecia) hanno annunciato la loro partecipazione alle elezioni europee che si terranno il maggio del 2014. In questa occasione riaffermano il loro sostegno reciproco e le loro posizioni comuni:

  • Uscita dalla, la zona euro e dall’Unione Europea
  • Indipendenza Nazionale , Sovranità Popolare, Democrazia e Progresso Sociale

Le elezioni europee presentano un’ opportunità unica perchè i nostri punti di vista e le nostre proposte siano ascoltati da un pubblico più vasto. Dovremmo quindi approfittare di questa occasione per intensificare la nostra lotta per il ripristino della democrazia nei nostri paesi che comporta inevitabilmente l’uscita dalla UE e la zona euro.

I popoli europei devono emanciparsi il più presto possibile dall’Unione Europea che è un’organizzazione anti-democratica al servizio dell’oligarchia finanziaria ed economica. La cosiddetta «costruzione europea» è contro gli interessi dei popoli europei in ogni settore.

Il voto di quest’anno è il più cruciale dalla fondazione dell’Unione europea. Grandi progetti stanno per essere implementati contro gli interessi dei popoli europei ossia la Federazione europea, l’unione bancaria, il patto fiscale, il trattato transatlantico, privatizzazioni su larga scala, nuove politiche di austerità, persino la confisca della proprietà privata nonché la confisca dei conti di risparmio (ricordate Cipro). Dobbiamo agire ORA.

La presenza dei nostri tre movimenti in seno al Parlamento europeo è necessaria perché l’esistenza di movimenti, indipendentemente dalla loro ideologia politica, che veramente si oppongono all’Unione europea, non sarà più possibile ignorare a differenza di altri movimenti che solo superficialmente si oppongono all’UE, danneggiando il senso di sovranità e di indipendenza con le loro posizioni estremiste.

La critica all’Unione europea e all’euro non è più un tabù, cosi le alternative alle politiche dell’UE possono essere ascoltate.

I movimenti pro-UE partecipano alle elezioni nazionali, distruggendo la sovranità e l’indipendenza dei loro paesi dall’interno. Partecipiamo alle elezioni europee con l’obiettivo di abbattere l’intera ”costruzione europea” dall’interno e di essere la voce di tutti coloro che vogliono lasciare l’UE e la zona euro.

Il potere del Parlamento europeo è molto limitato ma esso fornisce una piattaforma utile ed una voce internazionale che potrà essere un esempio per altri. Useremo questa piattaforma per rendere i nostri movimenti più noti e per costruire un ulteriore sostegno internazionale alla nostra lotta contro l’UE e per il ripristino della democrazia in Europa.

Questa dichiarazione comune dimostra la nostra cooperazione, così come il nostro impegno assunto nel corso dell’ Incontro di Atene il 30 Novembre-1 Dicembre 2013.

Firmato da:

IPU – Finlandia

UPR – Francia

EPAM – Grecia

Esprimono il loro supporto:

Per il Bene Comune – Italia

Asociacion Democracia Ya reale – Spagna

Alza il pugno, Eurotruffa – Italia

Piattaforma Nazionale – Irlanda

CIB – UK

 

EPAM – Relazioni Internationali

29 April 2014

 

 

 

 

About these ads

7 comments

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s