INCONTRO DI DIMITRIS KAZAKIS CON L’AMBASCIATORE DI VENEZUELA

FRANKLIN GONZALEZ (L’Ambasciatore di Venezuela ad Atene): “E’ l’ora che la Grecia infranga i suoi miti

COMUNICATO STAMPA

Atene, 5 giugno 2013

Nel modo piu’ caloroso e’ chiuso l’avvio dei colloqui del FRONTE POPOLARE UNITO con la Reppublica Bolivariana di Venezuela. Dopo l’incontro del Segretario Generale di EPAM (Fronte Popolare Unito) D.Kazakis con l’Ambasciatore di Venezuela in Cipro, una delegazione del Fronte ha incontrato mercoledi’, 5 giugno, l’Ambasciatore della Repubblica Bolivariana Franklin Gonzalez, nella sede dell’Ambasciata di Venezuela ad Atene.

Durante l’incontro che e’ durato circa un’ora e mezza, i delegati di EPAM hanno informato l’Ambasciatore delle attivita’ del Fronte in tutta la Grecia, e anche sulle posizioni del Fronte, di che cosa e’ e cosa propone il Fronte, analizzando le sue 5 proposte basilari con i quali l’Ambasciatore era concordo dicendo che sono il presupposto fondamentale per un Paese sovrano.

Hanno discusso della crisi economica che vive il Paese e della situazione politica in Grecia, e hanno fatto affermazioni comuni sul ruolo svolto dagli Stati Uniti e dalla Germania sugli sviluppi internazionali.

Gonzalez ha informato sugli ultimi sviluppi nel suo Paese, mentre forze straniere dopo la morte di Ugo Chavez fanno tutto cio’ che e’ in loro potere per colpire il Paese pero’ ha aggiunto “il nostro potere e’ la coscienza profonda che si ha al nostro popolo”. Allo stesso tempo, l’Ambasciatore ha parlato del processo delle nazionalizzazioni di grandi imprese nel suo paese con dei risultati positivi a favore del popolo di Venezuela. “Abbiamo infranto un mito”, ha detto sig. Gonzalez, “il mito che dice che ogni cosa che passa nelle mani dello stato, e’ bruciato. Noi, non solo abbiamo potuto migliorare il servizio delle imprese che abbiamo nazionalizzato ma in piu’, abbiamo migliorato il loro costo e adesso si ha profitto che passa di nuovo ai cittadini”

Alla fine l’Ambasciatore si e’ riferito al nemico comune che e’ la disinformazione e le sue conseguenze, mentre molti media distorcono deliberatamente notizie ed altri dati che riguardano il suo Paese, il quale ormai segue un modello di governo diverso, in cui il popolo dalla miseria assoluta ha accesso al sistema sanitario, all’Istruzione Pubblica e al lavoro.

ambasc 1kazakis_venez_ambassador2

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s